4 marzo 2016 incontro per conoscere l'agricoltura sinergica

Incontro aperto a tutti

Alba - Sala Beppe Fenoglio 04/03/2016 ore 17:30

L'AGRICOLTURA SINERGICA è un metodo di coltivazione elaborato dall'agricoltrice spagnola Emilia Hazelip. Si basa sul principio, ampiamente dimostrato dai più aggiornati studi microbiologici, che, mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile attraverso i propri «essudati radicali» e procedure come l'aratura distruggono questo delicato scambio.

agricoltura sinergica
Come fare allora per non turbare l'ecosistema che c'è anche nei nostri orti? Come si fa senza la fresatura o senza la concimazione?

Per chi volesse saperlo, l'associazione i Viaggi del Cucchiaio in collaborazione con il Bosco delle Galline Volanti organizza, , presso la Sala Beppe Fenoglio in Via Vittorio Emanuele 21 ad Alba CN, un incontro nel quale verrà presentato il libro più importante nel panorama italiano sull'agricoltura sinergica: "Agricoltura Sinergica, le origini, l'esperienza, la pratica - introduzione alla permacultura", con la partecipazione di Antonio de Falco, presidente e Luciano Mastroleoinsegnante della libera Scuola di Agricoltura Sinergica "Emilia Hazelip".

Leggi tutto...

 

Crostata di Fichi e crema di zenzero e miele

I fichi in questa stagione abbondano e così ho deciso di fare questa crostata. La base è stata cotta vuota ed è fatta di pasta brisée. La crema è senza uova, si tratta di una besciamella dolce a cui ho aggiunto miele, zenzero in polvere e un pò di succo e di buccia di limone per equilibrare l'acidità. Poi sopra ho disposto in due strati i fichi cospargendo il primo strato con un caramello abbastanza denso al marsala che si è sciolto nel forno e si rapprenderà nuovamente una volta che la crostata si sarà raffreddata.

crostata di fichi miele e zenzero


 

Crema con acqua di zucchine

 

Ecco un buon modo per sfruttare le zucchine cresciute un pó troppo. Dosi per una porzione. Due zucchine tonde grandi. Una delle due va tagliata a cubetti e fatta stufare 5 minuti in pentola, nel frattempo centrifugate l'altra. Nel contenitore dove scende il liquido aggiungete qualche cucchiaino di succo di limone, servirá a mantenere il succo bello verde e dará un gusto fresco e particolare alla crema. Aggiungere metá dell'acqua di zucchina alla zucchina stufata e far cuocere, aggiungere qualche rametto di aneto, aggiustare di sale. Quando la zucchina é pronta frullarla insieme alla restante acqua di zucchina nella quale avrete sciolto precedentemente una punta di cucchiaino di fecola di patate. Controllare ancora la sapiditá. Servirla aggiungendo un filo d'olio evo a crudo, un pó di pepe e accompagnare con tortillas di mais.

Questa ricetta ci permette inoltre di assimilare parte delle sostanze nutritive delle zucchine dai suoi succhi non cotti e quindi molto più ricchi. Qualche volta però le fibre delle verdure crude possono essere un pò difficili da digerire, il fatto di utilizzarne il succo centrifugato a crudo è un ottimo modo per facilitarne la digestione e velocizzare l'assimilazione degli elementi più preziosi.

 

 

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

L’amore per la natura e una cucina buona e sana ha permesso la nascita del progetto “i viaggi del cucchiaio”.
I Viaggi del Cucchiaio è un'associazione senza scopo di lucro che si impegna a promuovere una sana alimentazione e un'agricoltura sostenibile.
L'associazione opera in collaborazione con l'orto sinergico "il Bosco delle Galline Volanti"