I viaggi del cucchiaio diventa Associazione

 

CONTATTI: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

o via telefono 3292169311

E' con grande piacere che vi comunico che, oltre al servizio di chef a domicilio, il progetto "i Viaggi del Cucchiaio", dopo 6 anni di ricerche, sperimentazioni e viaggi, diventa anche un'associazione alla quale tutti possono aderire.
L'hobby per la cucina si è trasformato diventando sempre più una grande passione, così ho deciso di fondare, con un gruppo di amici, questa associazione che ha lo scopo di promuovere il buon cibo ma soprattutto la consapevolezza di ciò che mangiamo.
Come recita lo statuto:

ART. 3 – L'Associazione opera per promuovere: a) lo sviluppo, la promozione, e la diffusione della cultura per una sana alimentazione in tutte le forme e manifestazioni, nel territorio italiano ed internazionale; b) attività didattiche per l'introduzione, l’aggiornamento e il perfezionamento di pratiche e tecniche atte alla fruizione di una più sana alimentazione, la conoscenza dei prodotti tipici locali e della preferenza per una spesa a Km 0, nonché organizzare corsi di istruzione tecnica, di scelta e preparazione degli alimenti; contribuire alla crescita culturale e civile dei propri soci/e e della comunità locale attraverso l'apprendimento di pratiche di coltivazione ed allevamento sostenibile e la conoscenza e rivalutazione di tradizioni rurali antiche.

Spesso incontro persone entusiaste e propense a scegliere prodotti genuini e a Km0, ma quanto è comodo il supermercato alle otto di sera che ha tutto? E' anche per questo che l'associazione si assume il compito di cercare per i propri associati le realtà migliori e più vicine, e le fa conoscere organizzando momenti di convivialità e festa, perchè spesso non si sa che proprio dietro casa magari c'è un orto biologico o un produttore di prosciutti d'oca... viviamo in un paese così fortunato da questo punto di vista: sfruttiamolo!

Spero quindi che questa avventura sia condivisa da un numero sempre crescente di persone, soprattutto nell'ottica di migliorare il mondo in cui viviamo, partendo proprio dalle nostre abitudini.